EQUIPMENT AND SERVICE

sismografi

MSG

MSG
DETTAGLI
Cod. prodotto: X000039

SISMOGRAFO MSG

Stazione di monitoraggio onde sismiche e di sovrappressione in aria,1 centralina di acquisizione dati, 1 geofono triassiale (sensibilità 4x, fondo scala 127 mm/s oppure 2x con fondoscala 254mm/s) ed 1 microfono esterni (cavo da 2 m), manuale d’uso in italiano, software d’analisi SuperGraphics in italiano, cavo seriale femmina-femmina, prontuario. Garanzia 2 anni, a norma di legge.

scarica la scheda tecnica
MSG

FAQ (Frequently Asked Questions)

Quale è la durata della registrazione corretta?
La durata della registrazione definisce per quanto tempo
la stazione di monitoraggio registra un evento.
Buona pratica è impostare la durata della registrazione alla
massima possibile durante il primo periodo di monitoraggio e,
in funzione dei risultati acquisiti, diminuirla in modo da avere
la ricostruzione completa dell’evento transitorio da analizzare
senza riempire, inutilmente, spazio di memoria.
Quale è il livello di trigger sismico giusto?

 

Il livello di trigger sismico dovrebbe essere impostato al
minimo possibile compatibilmente con l’ambiente circostante. 
Una buona prassi è quella di impostare inizialmente il trigger
al minimo possibile (0,254 mm/s nella versione X2 del MiniGraph7000),
verificare il numero di registrazioni effettuate in un periodo di tempo
ed alzare la soglia di trigger in modo da registrare solo gli eventi
significativi per l’analisi che deve essere effettuata e non superare le 340
registrazioni (il massimo delle registrazioni contenibili dallo strumento)
in una sessione di misura (intervallo tra uno scaricamento dati ed il 
successivo),ovvero, nel caso di registrazioni molto lunghe e di eventi
molto variabili, di un numero di misure che non porti in saturazione la memoria
(per registrazioni a frequenza di campionamento elevata e di durata massima
la memoria andrà in saturazione per molto meno di 340 eventi).


Devo impostare un trigger acustico? Quale è il livello di trigger acustico giusto?
Il trigger acustico definisce la soglia di rumore alla quale si attiverà
la registrazione. Se gli eventi da monitorare sono di natura principalmente
vibrazionale, è possibile che risulti non necessario
impostare un trigger acustico.
In questo caso l’onda acustica verrà comunque registrata in corrispondenza
del superamento della soglia sismica. 

 

Nel caso in cui fosse necessario regolare una soglia acustica,
essa dovrebbe essere impostata al minimo
possibile compatibilmente con l’ambiente circostante. La prassi
suggerita per il trigger sismico può essere confermata
anche per quanto riguarda il trigger acustico. Utilizzare sempre
il cappuccio di gomma del microfono. I colpi di vento possono
generare attorno al microfono rumori tali
da far innescare il trigger acustico

RICHIEDI IL TUO PREVENTIVO

Vi invitiamo a riempire il modulo di richiesta in tutte le sue parti per ricevere un preventivo personalizzato e senza impegno sui nostri prodotti e per esporre le vostre esigenze. Siamo a vostra disposizione per qualsiasi tipo di informazione e vi risponderemo in breve tempo. Grazie.

Nessun video inserito